Depositate in Regione Lombardia oltre 5000 firme a sostegno della proposta di legge #iosonocaregiver

Martedì 17 novembre 2020 abbiamo consegnato agli Uffici del Consiglio Regionale della Lombardia oltre 5.000 firme di cittadine e cittadini lombardi a supporto della Proposta di legge popolare per il riconoscimento e il sostegno del caregiver familiare.

Si conclude così un percorso avviato lo scorso novembre 2019 da un’ampia coalizione di soggetti del Terzo Settore, del mondo sindacale lombardo e delle istituzioni territoriali: ACLI Lombardia APS, Forum del Terzo Settore Lombardia, ARCI Lombardia, ANCeSCAO Lombardia, SPI CGIL Lombardia, AUSER Lombardia, FNP CISL pensionati Lombardia, ANTEAS Lombardia, UILP Lombardia, ADA Lombardia, UNEBA, ANCI Lombardia.

La proposta di legge popolare pone l’attenzione sull’importanza di un riconoscimento legislativo, a livello regionale, della figura del caregiver (ovvero di chi dedica la propria cura, energia e tempo a un familiare non autosufficiente) e che a questo riconoscimento corrispondano adeguate politiche e servizi territoriali di informazione, formazione, orientamento, accompagnamento nella conoscenza, accesso, composizione di un mosaico complesso di misure e interventi.

Come diventato ancora più evidente in questi mesi segnati dalla pandemia covid-19, il tema della cura riguarda già oggi numerosissime famiglie (sono almeno 450.000 i caregiver in Lombardia) ed è destinato a crescere ulteriormente nei prossimi anni in un contesto di progressivo invecchiamento della popolazione da una parte e di prevedibile indebolimento e impoverimento delle strutture familiari.

Che il tema sia particolarmente sentito da parte di cittadine e cittadini lo dimostra anche il buon esito della campagna: nonostante le difficoltà derivanti dalla pandemia e relative misure, abbiamo infatti centrato l’obiettivo di superare le 5.000 firme necessarie, che saranno sottoposte a verifica da parte degli Uffici regionali competenti.

Nell’attesa, un sentito grazie a tutti coloro che, nelle proprie organizzazioni o come singoli cittadini, hanno partecipato alla campagna #iosonocaregiver!

Indagine sui Caregiver e Covid-19

Sei un caregiver? Ti occupi di una persona in stato di necessità? Compila questa breve indagine condotta da ARS – Associazione per la Ricerca Sociale, ci aiuterai a migliorare le rete di aiuti e servizi per le persone più fragili. Ti chiediamo solo cinque minuti del tuo tempo per un risultato importante per tutti.

Questa indagine è promossa da ARS-Associazione per la ricerca sociale, in collaborazione con VillageCare e le sezioni lombarde di Acli, Anteas, Auser, Fnp Cisl, Legacoop e Spi Cgil.

Per compilare il questionario clicca qui

AGGIORNAMENTO RESTITUZIONE MODULI DI RACCOLTA FIRME

Alla luce delle ultime disposizioni nazionali e della conseguente chiusura dei nostri uffici, è da intendersi sospesa la spedizione/consegna dei moduli di raccolta firme presso la sede di ACLI Lombardia.

Laddove possibile, chiediamo cortesemente di spedire via mail (giuliaassirelli@gmail.comsegreteria@aclilombardia.it) la scansione dei moduli per i quali devono essere richiesti i certificati di iscrizione alle liste elettorali dei firmatari. 

Forniremo nuove indicazioni non appena possibile. Ancora grazie a tutti per la collaborazione.

Aggiornamento raccolta moduli

Il termine del 30 marzo, entro il quale depositare almeno 5000 firme a sostegno della proposta di legge #iosonicaregiver, é ormai molto vicino.

L’emergenza che stiamo vivendo in queste settimane ci ha costretti a sospendere le iniziative pubbliche legate alla campagna, ma l’obiettivo rimane raggiungibile a patto che tutti noi facciamo il possibile per conseguirli.

Chiediamo quindi a tutti coloro che sono ancora in possesso di moduli per la raccolta firmi di di procedere alla restituzione secondo le seguenti modalità:

  • moduli privi di certificati elettorali: consegna (a mano, tramite corriere o pista celere) entro il 10 marzo presso la sede di ACLI Lombardia, via Bernardino Luini 5, 20123 Milano (c.a. Antonio Lagrotteria).
  • moduli completi di certificati: consegna presso la sede di ACLI Lombardia entro il 15 marzo. Anche in questo caso, è possibile consegnarceli a mano o spedirli.

Rimaniamo come sempre a disposizione all’indirizzo info@iosonocaregiver.it

Grazie a tutti per la collaborazione!

AGGIORNAMENTO – RACCOLTA FIRME

In considerazione delle recenti ordinanze istituzionali in materia di coronavirus, abbiamo disposto la sospensione di tutti gli incontri pubblici previsti a partire da oggi.
In attesa di nuove indicazioni delle autorità, cogliamo l’occasione per ringraziare di cuore tutti coloro che in questi mesi si sono spesi per la campagna #iosonocaregiver.
Vi terremo aggiornati!

#iosonocaregiver – il traguardo è vicino!

Siamo ormai in dirittura di arrivo per la campagna #iosonocaregiver.

Si moltiplicano le iniziative e i contributi sui diversi territori e ringraziamo tutti per l’importante collaborazione e attivazione di questi mesi.

Il traguardo della raccolta firme è vicino, è però importante in questa fase che i moduli distribuiti e firmati siano riconsegnati in tempi utili alle Sedi provinciali o direttamente alla Sede regionale.

Per questo motivo, qualora non lo aveste già fatto, vi invitiamo a raccordarvi con la vostra Sede di riferimento o direttamente con le ACLI Lombardia (0286995618).

Grazie!

Gli invisibili – essere caregiver in Lombardia

rappresentazione grafica realizzata da Monica Diari – visualstories.eu

Sono stati presentati ieri, al convegno Gli Invisibili. Essere caregiver in Lombardia, i risultati della ricerca condotta da ARS su un campione di 1.000 famiglie lombarde che hanno in carico un anziano non autosufficiente.

La ricerca, che fa parte del progetto Time to Care, finanziato da Fondazione Cariplo e di cui sono partner ACLI Lombardia e l’Università di Pavia, è stata svolta grazie al supporto di INCA CGIL.

La ricerca ha restituito una fotografia della situazione di isolamento in cui versano le famiglie con anziani non autosufficienti e ha delineato il profilo del caregiver: donna, sessantenne, spesso ancora lavoratrice e con figli a carico, schiacciata tra i compiti di cura dei genitori anziani, altri carichi familiari e l’impegno lavorativo.

Sono intervenuti al convegno i consiglieri regionali Simona Tironi e Gian Antonio Girelli e il direttore generale politiche sociali, abitative e disabilità Giovanni Daverio, che hanno discusso il ruolo delle istituzioni a sostegno dei caregiver e hanno illustrato due progetti di legge depositati da maggioranza e opposizione in Consiglio Regionale.

È stata quindi presentata la nostra proposta di legge di iniziativa popolare per il riconoscimento e il sostegno del caregiver familiare, che ha suscitato interesse e apprezzamento da parte delle diverse organizzazioni presenti.